Archivi categoria: ambiente

Le malattie da danno ambientali

inquinamento-acqua-140400910Questo argomento è molto ma molto complesso, esistono infatti diversi tipi di malattie dovute dal danno ambientale. Tutti si ricordano infatti la Terra dei Fuochi, dove si è scoperto, grazie anche a servizi come quelli delle Iene, come si è arrivato al danno ambientale che ha colpito una intera popolazione, tra omertà e conoscenza dei fatti da parte di tutti.

Ora la magistratura cerca di vederci chiaro, ma non è semplice, in particolar modo per la grande omertà che c’è che non da semplicità nella ricostruzione dei fatti.

Tuttavia in questi casi è utile, se non indispensabile, avere un consulente di parte specializzato nel risarcimento danni ambientali da inquinamento, in modo da essere tutelati a 360°, cosa non semplice con le assicurazioni normali.

Ambiente e società

277_2015-07-02_TLB_173008La società si interroga su quanto il progresso debba andare avanti a discapito dell’ambiente e del nostro pianeta.

Molti paesi del mondo non si interessano dell’ambiente ma solo del miglioramento della propria economia. Gia da questi infatti però questa scelta si sta ritorcendo contro, basti pensare all’elevato numero delle polveri sottili, delle frane, delle inondazioni e di molte altre catastrofi che stanno aumentando sempre di più.

Ma cosa fare? Molti esperti dicono che ormai è già stata superata la linea del non ritorno, tuttavia provarci male non fa. E uno dei metodi per far rispettare l’ambiente ai governi e alle grandi multinazionali è quello di una bella class action in stile americano.

Uno dei modi quindi per iniziare è richiedere un giusto risarcimento danni ambientali per inquinamento se per esempio nella zona in cui si vive o si lavora, siano state violate tutte le norma sulla salute delle persone e dell’ambiente stesso.

La propria salute non è mai abbastanza, per questo bisogna tenere conto dell’ambiente, perchè senza la salute della terra, mancherà anche la salute dell’uomo, in particolare modo per il futuro.

L’inquinamento ambientale e i suoi danni

ilvaNegli ultimi tempi i telegiornali hanno dato molto risalto ai grandi problemi italiani nell’ambito dell’inquinamento ambientale e da quello che ne ha scaturito in malattie per la popolazione.

Pensiamo per esempio all’Ilva di Taranto, alle indiscrezioni sul materiale nocivo sepolto sotto le autostrade padane, agli scarti industriali e nocivi di Porto Marghera lasciati per quasi tutta la laguna veneta.

Di esempi di questo tipo ce ne sono a centinaia in tutto il Bel Paese, che con il tempo sta diventando un Brutto Paese. Ma cosa può fare un cittadino per far valere i propri diritti? Immaginiamo di essere una delle tante famiglie che ha visto i propri parenti ammalarsi per colpa dell’inquinamento ambientale fuori norma. Cosa fare?

Ci sono due possibilità:

  1. Fare la giusta denuncia ed aspettare che le autorità facciano il loro lavoro;
  2. Chiedere la consulenza gratuita di professionisti del settore, specializzati nel risarcimento danno ambientale e non solo.

La seconda scelta è statisticamente parlando, la più richiesta nell’ultimo periodo. Questo perchè consulenze di questo tipo offrono l’aiuto di professionisti del settore come medici, avvocati, periti ed ingegneri, ovvero personale qualificato per fornirti tutta l’assistenza di cui hai bisogno.